ATTENZIONE — PER ASSISTENZA DIMISSIONI TELEMATICHE CHIAMARE LO 049-8944231

ATTENZIONE - PER CAMPAGNA ASSEGNO UNICO


CHIAMARE ALLO 049 7808208

INFORMAZIONI ELENCO DOCUMENTI


  • Il presidio di Cgil e Uil sotto la Prefettura di Padova: “È arrivato il momento di tornare a mettere al centro la persona e non il profitto”

  • Domani, giovedì 11 aprile, sciopero generale dei settori privati proclamato da Cgil e Uil. A Padova, alle 15.30, il presidio sotto la Prefettura

  • Voci di una possibile fusione tra Altavita Ira e Configliachi: le funzioni pubbliche di Cgil Cisl e Uil vogliono vederci chiaro

  • Ieri, sabato 30 marzo, la protesta dei dipendenti della grande distribuzione dopo la rottura delle trattative per il rinnovo del CCNL. A Padova, presidio davanti all’Ipercity di Albignasego e Flash-mob all’Ikea e al Lidl. Adesioni superiori al 60%

  • Il presidio di Cgil e Uil sotto la Prefettura di Padova: “È arrivato il momento di tornare a mettere al centro la persona e non il profitto”
  • Domani, giovedì 11 aprile, sciopero generale dei settori privati proclamato da Cgil e Uil. A Padova, alle 15.30, il presidio sotto la Prefettura
  • Voci di una possibile fusione tra Altavita Ira e Configliachi: le funzioni pubbliche di Cgil Cisl e Uil vogliono vederci chiaro
  • Ieri, sabato 30 marzo, la protesta dei dipendenti della grande distribuzione dopo la rottura delle trattative per il rinnovo del CCNL. A Padova, presidio davanti all’Ipercity di Albignasego e Flash-mob all’Ikea e al Lidl. Adesioni superiori al 60%
Un presidio con centinaia di persone per chiedere basta morti sul lavoro, una giusta riforma fiscale e un nuovo modello di sviluppo. Ma è chiaro che alla luce dell’ultima tragedia alla centrale elettrica di Suviana, nel bolognese è sul primo punto, ossia sulla sicurezza sul lavoro (o meglio: sulla sua mancanza), che Cgil e Uil hanno alzato la voce.  Era inevitabile dal momento che proprio poche ore prima del ritrovo alle 15.30 di lavoratrici e lavoratori in Piazza Antenore davanti alla Prefettura, è giunta la notizia del ritrovamento del corpo di Adriano Scandellari, il 57enne di Ponte San ...

12 Aprile 2024

Il presidio di Cgil e Uil sotto la Prefettura di Padova: “È arrivato il momento di tornare a mettere al centro la persona e non il profitto”

Un presidio con centinaia di persone per chiedere basta morti sul lavoro, una giusta riforma fiscale e un nuovo modello di sviluppo. Ma è chiaro che alla luce dell’ultima tragedia alla centrale elettrica di Suviana, nel bolognese è sul primo punto, ossia sulla sicurezza sul lavoro (o meglio: sull...
10 Aprile 2024

Domani, giovedì 11 aprile, sciopero generale dei settori privati proclamato da Cgil e Uil. A Padova, alle 15.30, il presidio sotto la Prefettura

“Basta morti sul lavoro, per una giusta riforma fiscale e per un nuovo modello sociale di fare impresa”. Sono queste le motivazioni che hanno portato Cgil e Uil a proclamare per giovedì 11 aprile, 4 ore di sciopero generale nazionale in tutti i settori privati (ad eccezione di quello edile dove l...
06 Aprile 2024

Voci di una possibile fusione tra Altavita Ira e Configliachi: le funzioni pubbliche di Cgil Cisl e Uil vogliono vederci chiaro

Fp Cgil Padova, Cisl Fp Padova e Rovigo e Uil Fpl: “Avviata la richiesta per un incontro urgente ai CDA di Altavita Ira e Configliachi “Negli ultimi giorni, diversi iscritti ai nostri sindacati ci hanno riferito che il prossimo 8 aprile ci sarà un incontro tra i CdA delle Ipab Altavita Ira e Con...
31 Marzo 2024

Ieri, sabato 30 marzo, la protesta dei dipendenti della grande distribuzione dopo la rottura delle trattative per il rinnovo del CCNL. A Padova, presidio davanti all’Ipercity di Albignasego e Flash-mob all’Ikea e al Lidl. Adesioni superiori al 60%

Significativa l’adesione allo sciopero dei dipendenti della distribuzione moderna organizzata indetto per l’interno turno di lavoro di sabato 30 marzo dai sindacati nazionali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs. L’astensione, in media del 60%, ha toccato punte dal 70% al 100%, con ...
Via Longhin, 117 Padova Tel. 049-8944211 - Fax 049-8944213 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il Caaf chiamare il Centro Unico di Prenotazione tel. 0497808208


© All rights reserved. Powered by Cybcom.

Torna all'inizio