FILLEA

FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI LEGNO EDILI E AFFINI

La FILLEA riceve su appuntamento

Martedì e Venerdì dalle 17 alle 19

Tel. 049-8944211

La Fillea Cgil di Padova riappende lo striscione davanti al cantiere “Piscine Carlo Pedersoli” di Selvazzano

07 Settembre 2021

Vicenda degli 11 operai ancora in attesa dello stipendio. La Cgil vuole tenere la luce accesa sul loro caso e chiama tutti alle proprie responsabilità

“Il Comune di Selvazzano non speri che ci siamo dimenticati dei lavoratori che hanno lavorato per realizzare un'opera a vantaggio del territorio e che da più di 7 mesi aspettano i loro compensi”



Sono tornati ad appenderlo e adesso lo striscione “Rispetto e dignità per i lavoratori” è riapparso, bene in vista, davanti alle reti che circondano il cantiere, ormai bloccato da parecchi mesi, “Piscine Carlo Pedersoli” di Selvazzano.

Responsabili del gesto simbolico, quelli della Fillea Cgil di Padova che tramite il Segretario Provinciale Francesco Campa fanno sapere: “Con questo gesto, intendiamo far capire a tutti, in primis al Comune di Selvazzano, che da parte nostra non vi è nessuna intenzione di dimenticarci della vergognosa situazione in cui si trovano gli 11 incolpevoli operai che fino a qualche mese fa erano impegnati nel cantiere e che dopo qualche mese passato senza ricevere lo stipendio hanno deciso di denunciare quanto avvenuto. Speravano, allora, di ricevere la solidarietà concreta del Comune di Selvazzano, cosa che purtroppo, ci è dispiaciuto constatarlo, non è avvenuta”.

“La situazione di questi lavoratori è disperata, per essere ottimisti,  – prosegue il sindacalista della Fillea Cgil di Padova – e tutti i soggetti responsabili ad oggi non hanno dato risposte. Ribadisco: non ci si può nascondere dietro a dei cavilli giuridici per ovviare alle proprie responsabilità. Inaccettabile e vergognoso l’assordante e prolungato silenzio del Comune di Selvazzano a cui abbiamo rivolto un chiaro appello che, ad oggi, non ha ricevuto nessun riscontro”.

“Riteniamo grave – conclude Francesco Campa – questa latitanza del Comune, nei confronti di questi lavoratori, impiegati per una sua opera pubblica. Dispiace che in municipio si siano dimenticati di essere un'istituzione pubblica con precise responsabilità morali e sociali  nei confronti dei cittadini, categoria a cui appartengono anche gli 11 lavoratori (e relativi familiari) rimasti senza stipendio. Ma una cosa sia ben chiara: noi non abbandoneremo questi lavoratori e continueremo a stare al loro fianco finchè non sarà riconosciuto loro quanto dovuto e che hanno maturato col loro sudore!”.

SEGRETERIA FILLEA PADOVA

  • Gianluca Badoer
    Segretario generale
  • Francesco Campa
    Segretario provinciale
  • Massimo Pomaro
    Funzionario
  • Simone Ferraretto
    Funzionario
  • Valeria Viola
    Apparato tecnico

FILLEA NAZIONALE



FILLEA

Organizza i lavoratori dei rami produttivi: edilizia e affini, legno-arredo, materiali da costruzione (cemento, calce e gesso, laterizi, manufatti in cemento), lapidei ed estrattivi, restauro ed archeologia, particolari lavorazioni del legno (costruzione palchi, allestimenti e cartelli pubblicitari, interni camper, interni nautica, ecc).

 La Federazione Italiana dei Lavoratori del Legno, dell' Edilizia, delle industrie Affini ed estrattive (F.I.L.L.E.A.) è un'organizzazione sindacale che promuove la libera associazione e l'autotutela solidale e collettiva delle lavoratrici e dei lavoratori seguenti settori e comparti produttivi: edilizia e affini, legno e arredamento; materiali da costruzione: cemento, calce e gesso, laterizi, manufatti in cemento; lapidei ed estrattivi. La Fillea aderisce alla Cgil, fa parte della Federazione europea dei lavoratori edili e del legno (FETBB), che a sua volta aderisce alla Confederazione europea dei sindacati (CES), della Federazione internazionale dei lavoratori dell'edilizia e del legno (FITBB).

Via Longhin, 117 Padova Tel. 049-8944211 - Fax 049-8944213 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il Caaf chiamare il Centro Unico di Prenotazione tel. 0497808208


© All rights reserved. Powered by Cybcom.

Torna all'inizio