FLAI

FEDERAZIONE LAVORATORI AGROINDUSTRIA

La FLAI riceve su appuntamento

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 13:00

Tel. 049-8944253 Fax. 049-8944291

Grave infortunio alla Valbona srl di Lozzo Atestino. Flai Cgil e Fai Cisl: "Nuovo anno, vecchia piaga"

08 Gennaio 2021

Flai Cgil Padova e Fai Cisl Padova e Rovigo: “Ennesimo grave infortunio sul lavoro, aspettiamo le indagini di inquirenti e Spisal prima di esprimere un giudizio su quanto accaduto però chiediamo un incontro urgente con la Direzione dell’Azienda per discutere del caso. Resta grande la preoccupazione per le condizioni del lavoratore”.

“Passano gli anni ma i lavoratori continuano ad infortunarsi al lavoro. Questa è la costante più evidente che notiamo in questo momento di amarezza mentre ancora restano gravi le condizioni del lavoratore vittima dell'infortunio. Ci sarà modo di affrontare e valutare tutta la situazione, non è questo il momento delle polemiche”.

Pesano con cura le parole, vista la situazione, Francesca Crivellaro e Giuliano Carraro, rispettivamente, Segretaria Generale e Segretario Provinciale della Flai Cgil di Padova e Gilberto Baratto e Giuseppe Narzisi, rispettivamente, Segretario Generale e Operatore Sindacale della Fai Cisl Padova e Rovigo, nel commentare il grave infortunio sul lavoro avvenuto lunedì alla Valbona Srl di Lozzo Atestino, nella bassa padovana, dove un artigiano che lavorava per una ditta esterna ha subito un grave infortunio sul lavoro sulle cui cause sono ancora aperte le indagini di Carabinieri e Spisal.

“È ancora troppo presto per esprimere delle valutazioni – proseguono i sindacalisti della Cgil e della Cisl – su quanto successo. Quel che sappiamo è che la Ditta esterna ha operato per le intere festività natalizie per completare i lavori alla Valbona e che, al momento dell'incidente, operai e impianti erano in piena produzione. Naturalmente spetterà alle autorità competenti fare le indagini e giungere a delle conclusioni su quanto avvenuto”.

“Quel che possiamo fare però – concludono Crivellaro, Carraro, Baratto e Narzisi – è chiedere al più presto un incontro con dirigenti dell’Azienda per valutare insieme quanto successo. È importante, considerato che la battaglia contro gli infortuni sul lavoro non dà tregua e non risparmia nessuna azienda. Imparare dalle esperienze è sempre importante e costituisce una buona base da cui partire per intraprendere percorsi formativi che hanno lo scopo di prevenire altri possibili futuri incidenti”.

SEGRETERIA FLAI PADOVA

  • Francesca Crivellaro
    Segretario generale
  • Giovanni Acco
    Segretario provinciale
  • Paola Raisa
    Segretaria provinciale
  • Simonetta Borghi
    Funzionario
  • Giuliano Carraro
    Funzionario

FLAI NAZIONALE


FLAI

Agroindustria e difesa dell'ambiente

 Organizza i lavoratori dipendenti, fissi, stagionali ( e i disoccupati di comparto) nelle diverse articolazioni professionali operanti nel sistema agro-industriale e per la difesa dell'ambiente

La Federazione Lavoratori Agroindustria, FLAI CGIL, è un sindacato di categoria della CGIL che organizza i lavoratori agricoli e i lavoratori dell'industria di trasformazione alimentare.

 Tra i suoi principi statuari fondamentali vi è quello di tutelare, difendere e promuovere i diritti individuali e collettivi delle lavoratrici e dei lavoratori che rappresenta (dipendenti a tempo indeterminato e a termine, stagionali, avventizi) e rafforzare la solidarietà tra tutti i lavoratori stabili, precari e disoccupati.

 La FLAI CGIL fonda le sue scelte politiche rivendicative sul miglioramento e sulla tutela delle condizioni di vita e di lavoro, sulla difesa e sulla salvaguardia della salute, dell'ambiente e del territorio.

 La FLAI CGIL opera per rafforzare l'unità del movimento sindacale in Italia e in Europa. E' affiliata alla Seta, la Federazione Europea dei lavoratori dell'industria alimentare; all'Efa, la Federazione europea dei lavoratori dell'agricoltura e alla Uita, l'Unione internazionale dei lavoratori dell'Agroindustria

Via Longhin, 117 Padova Tel. 049-8944211 - Fax 049-8944213 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il Caaf chiamare il Centro Unico di Prenotazione tel. 0497808208


© All rights reserved. Powered by Cybcom.

Torna all'inizio