Imminente lo sciopero dei lavoratori della Codess

logo codess

"I lavoratori della Codess, che gestisce in appalto per il Comune di Padova il servizio di assistenza agli anziani, sono in stato di agitazione da diverse settimane. La ragione della protesta è legata al mancato riconoscimento dei tempi di percorrenza dalla residenza di un fruitore del servizio all'altra, spesso territorialmente agli antipodi. Si tratta, in diversi casi, di oltre 2 ore al giorno che non vengono riconosciuti come orario di lavoro, avvicinando così i tempi di svolgimento di un lavoro parti time a quelli di un lavoro a tempo pieno, ma ovviamente con la paga dimezzata. Per discutere di questo problema e sensibilizzare sia la Cooperativa sociale, sia l'Amministrazione comunale, responsabile dell'appalto, i lavoratori avevano avanzato richiesta di poter svolgere un'assemblea - presidio davanti a Palazzo Moroni dalle 10 alle 12 della giornata di domani, mercoledì 20 dicembre. La richiesta, purtroppo, è stata negata dalla Cooperativa, invocando un possibile pregiudizio per gli utenti. I lavoratori, anche in seguito a questa decisione, oltre che per le mancate risposte positive alle loro legittime richieste, hanno deciso di organizzare una giornata di sciopero per l'inizio del nuovo anno. A breve la decisione della data".

Roberta Pistorello (Segreteria provinciale Fp Cgil Padova), Antonio Imbriani (Segreteria provinciale Uil Fpl Padova)

CGIL Padova - Via Longhin, 117 Padova
Tel. 049-8944211 - Fax 049-8944213 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per il Caaf chiamare il Centro Unico di Prenotazione
tel. 0497808208