I motivi della lite tra dirigenti di Etra. Cosa è successo secondo Cgil Cisl e Uil

foto per lite in Etra x sito


Nei giorni scorsi sono apparsi nella stampa locale degli articoli che raccontavano, secondo una denuncia del sindacato Fiadel, di un'accesa discussione all'interno di Etra, tra il Direttore Generale e il Responsabile delle Risorse umane. Gli articoli, riportando il comunicato della Fiadel, non specificavano i motivi per cui era scoppiata questa lite. Fp Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno quindi rilasciato un comunicato unitario in cui spiegavano che cosa era successo veramente.


Fp Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti: "A chi giova il rammarico della Fiadel e i suoi articoli sulla stampa?"


Nella vita non si finisce mai di stupirsi. Quando si pensa di averle viste tutte (o quasi) la sorpresa, non sempre positiva, ci attende dietro l'angolo. Cos√¨ abbiamo avuto l'opportunit√† ‚Äď di cui avremmo fatto volentieri a meno ‚Äď di leggere prima una "nota di rammarico" e, successivamente, articoli di stampa con tanto di ‚Äúdenunce di aggressioni‚ÄĚ da parte dell'organizzazione sindacale FIADEL.

Conoscevamo le "note musicali", le "note d'autore", le "note a margine", le "note" che si prendono a scuola, "le note" intese come appunti...ma ci mancava la "nota di rammarico". La Fiadel, dunque, interviene in merito ad una riunione che ha avuto luogo lo scorso 14 gennaio, con una lettera inviata al mondo politico e giornalistico. Sembra pi√Ļ un verbale di polizia che una lettera (con tanto di citazione ed elenco di nomi e cognomi dei presenti) quella inviata da Fiadel per esprimere oltre al proprio biasimo per una vicenda che riguarda la parte datoriale, anche la propria solidariet√† ad un ‚Äúlavoratore‚ÄĚ che, nel caso specifico, √® il Responsabile delle Risorse Umane, Privacy e dell'anticorruzione di ETRA.

Lo fa ricordando i doveri del datore di lavoro ed invocando provvedimenti, dimenticandosi per√≤ di riportare la genesi dei fatti realmente accaduti e omettendo ci√≤ che noi, abbiamo sindacalmente rilevato in sede di quell‚Äôincontro (comprensibilmente imbarazzante per la delegazione datoriale) cio√® la continua fuga (anticipo) di informazioni e veline, trasmesse e ricevute da qualcuno in anteprima.

Documentazione che, peraltro, ancora non era stata oggetto di discussione, ponendo le altre Organizzazioni Sindacali in evidente svantaggio rispetto alla FIADEL.

√ą stato per questo che il Direttore ha sospeso la riunione!

√ą forse questo il motivo per cui Fiadel √® cos√¨ tanto rammaricata? Ora che il giocattolo √® stato scoperto non si sentono pi√Ļ tanto sereni? A noi non interessa commentare l'episodio ed i presunti accadimenti che fanno cos√¨ tanto ‚Äúrammaricare‚ÄĚ la FIADEL. Per una considerazione molto semplice: ‚Äúnoi facciamo sindacato!‚ÄĚ, ci occupiamo prima di tutto degli interessi dei Lavoratori. La nostra funzione √® quella di tutelare i diritti del personale di Etra. Noi non siamo una tifoseria e non ci facciamo tirare per la giacca, n√© osserviamo dal buco della serratura ci√≤ che succede tra dirigenti. Non √® questo il nostro compito. L'azienda deve fare l'azienda, agendo in maniera ‚Äúsuper partes‚ÄĚ ed imparziale verso tutti, ed il Sindacato deve svolgere la sua funzione in maniera leale e trasparente.

Se invece un Sindacato dimentica i suoi compiti, scende in campo non per i lavoratori, ma per "tifare" per un pezzo di azienda contro l'altro, non sta svolgendo correttamente la propria funzione. Ed allora occorre chiedersi; perché? A chi giova? Quali sono i reali interessi in campo? Sapendo che nel caso di una Società pubblica, il bene dell'azienda deve coincidere con l'interesse dei lavoratori e con quelli della collettività.

Ci vuole senso di responsabilit√† e seriet√† da parte di tutti gli attori in campo e, soprattutto, ognuno deve giocare la propria partita in maniera leale, magari in modo duro se serve, ma sempre senza favoritismi o corsie preferenziali.                                                                                                      
Per le Segreterie Territoriali

FP CGIL  Enrico Ciligot
FIT CISL  Oscar Dalla Rosa
UILTRASPORTI  Giulio Deda 

In allegato gli articoli di Mattino e Gazzettino sulla vicenda
Allegati:
Scarica questo file (etra gazzettino.jpg)etra gazzettino.jpg[ ]416 kB
Scarica questo file (etra mattino.jpg)etra mattino.jpg[ ]197 kB

CGIL Padova - Via Longhin, 117 Padova
Tel. 049-8944211 - Fax 049-8944213 - Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC : Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il Caaf chiamare il Centro Unico di Prenotazione
tel. 0497808208

Apri Google Maps